BIOGRAPHY

BIO ITA

 

Giulio Gentile nasce a Sulmona (AQ) il 12/08/1994. Inizia lo studio del Pianoforte sotto la guida del M°Raffaele Pallozzi.

Dopo aver conseguito la maturità scientifica, sostiene gli esami per accedere al primo anno accademico di Alta Formazione di Pianoforte Jazz al Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara con il M° Luca Mannutza.

Nello stesso conservatorio studia poi con il M°Massimo Colombo e il M°Carlo Morena.

 

Nel marzo 2017 si laurea in Pianoforte Jazz (Triennio) con 110 e lode e menzione speciale.

 

Nel 2019 si laurea in Pianoforte Jazz (Biennio) con 110 e lode e menzione speciale.

 

 

  • Nel 2015 vince il “Premio Abbado 2015” classificandosi al Primo posto per la sezione Jazz con il quintetto di Filippo Macchiarelli, rappresentante il Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara.

 

  •  Nel 2016 vince il Premio “BEST BAND” al “Bucharest International Jazz Competition” con il "Jazz&Chocolate Duo" (Giulio Gentile, Emanuela Di Benedetto).

 

  • Nell’agosto 2016 vince il “Premio Marco Tamburini” classificandosi al Primo posto con il Duo “Emanuela Di Benedetto - Giulio Gentile”.

 

  • Partecipa per due anni consecutivi al progetto ISMEZ con gli “Young Jazz Conspe Jazzers”, gruppo rappresentante il Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara, guidato dal M°Mike Applebaum e con la partecipazione prima di Max Ionata, poi di Massimo Morganti.

 

  • Nel 2017 vince il "Premio Nazionale delle Arti 2017 sez. Jazz" classificandosi al Primo posto con il Duo “Emanuela Di Benedetto - Giulio Gentile”.

 

  • Nel 2017 viene selezionato come pianista dell’"Orchestra Nazionale Jazz dei Conservatori” (ONJ) diretta dal M°Pino Jodice, con cui ha svolto diversi concerti tra cui Milano, Firenze, Pescara, L’Aquila, Ariccia, Chieti e Trieste. Con l'ONJ ha suonato con ospiti quali  Paolo Fresu, Billy Cobham, Alex Sipiagin,  Fabrizio Bosso, Tino Tracanna e Mario Biondi.

 

 

  • Nel 2018 trascorre un breve periodo di studio in America alla "North University Of Florida" (UNF), durante il quale ha effettuato concerti con il “Di Benedetto-Gentile Duo” e con il “Jazz Ensemble 1” con ospiti il trombettista Michael Mossman e  il trombonista Luis Bonilla.

 

 

  • Nel 2018 incide il primo album con il  “Di Benedetto - Gentile Duo”  intitolato “There's No Place Like Home" che vede ospiti Luca Bulgarelli, Marcello Di Leonardo, Jorge Ro e Manuel Trabucco. L'album prodotto da “Artesuono Recordings” di Stefano Amerio, comprende sue composizioni originali con testi di Emanuela Di Benedetto.

  • Nel novembre 2019 registra il primo album con “EmAb Connection” (G. Gentile, M. Caliumi, L. Di Battista, D. Paulis) pubblicato nel marzo 2021 per l'etichetta "Nusica.org".

 

  • Nel 2020 si esibisce con il “Giulio Gentile Trio” all’Istituto Italiano di Cultura in Turchia, ad Istanbul per il progetto “Suono Italiano”.

 

  • Nel 2020 vince il terzo premio al concorso di Composizione per pianoforte “Fidelio 2020” con sede in Spagna.

 

  • Nell’ottobre 2020 registra il primo disco da solista con il “Giulio Gentile Trio” pubblicato nel 2022 per AUAND Records, composto interamente da suoi brani originali.

 

 

Attualmente è membro dei seguenti progetti:

 

- "Giulio Gentile Trio" (Giulio Gentile, Michele Santoleri, Pietro Pancella)

- “Di Benedetto Gentile Duo” (Giulio Gentile, Emanuela Di Benedetto)

- "EmAb Connection" (Giulio Gentile, Manuel Caliumi, Luca Di Battista, Davide Paulis)

- “Sound Archives” di Maurizio Rolli  (Giulio Gentile, Maurizio Rolli, Gianluca Caporale, Emanuela Di Benedetto, Michele Santoleri) 

- “Human Emotions” di Emanuela Di Benedetto (Giulio Gentile, Emanuela Di Benedetto, Miriana Faieta, Pietro Pancella, Michele Santoleri).

 

Ha partecipato attivamente a varie Masterclass e Workshop tra cui seminari con Peter Martin, Heinrich Von Keilnen, Ola Bengtsson, Dick Dunscomb, Achille Succi, Max Ionata, Enrico Pieranunzi, Greg Yasinitsky, Massimo Morganti, Teo Ciavarella, Enrico Cosimi, Ramberto Ciammarughi, Otmaro Ruiz, Jb Scott, Lisa Kelly, Michael Mossman e Luis Bonilla.

 

Ha suonato in diversi festival e manifestazioni tra cui: “Piano Piano per Sulmona”; MuntagninJazz”; “Castelbuono Jazz Festival”; “PescaraJazz ed. 2017/18/19”; “Festival dei Due Mondi” Spoleto; “Fondazione Pescara Abruzzo per Archivi Sonori”; “Il Jazz Italiano per L’Aquila”; “Settimana Mozartiana”; “Teate Winter Festival”; “Stagione Concertistica Teatro Marrucino”; "I.C. Istanbul"; "Jazz'n Fall"; "Concerti per AREA M 2018", "Rocca San Giovanni Jazz"; "Montepagano Jazz Festival".

BIO ENG 

Giulio Gentile was born in Sulmona (AQ) on the 12th August 1994. He began studying piano under the guidance of M° Raffaele Pallozzi and then studied Jazz Piano at Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara with M° Luca Mannutza, M° Massimo Colombo and M° Carlo Morena.

 

  • In 2017 he took his Bachelor degree in Jazz Piano summa cum laude with distinction.     

 

  • In 2019 he took his Master degree in Jazz Piano summa cum laude with distinction.

  • In 2015 he won first place in “Premio Abbado 2015” (Jazz category) with Filippo Macchiarelli Quintet.

  • In 2016 he won first place in “Bucharest International Jazz Competition” as “Best band” with Jazz&Chocolate Duo (Giulio Gentile, Emanuela Di Benedetto).

 

  • In  2016  he also won firstplace in “Premio Marco Tamburini” with Emanuela Di Benedetto - Giulio Gentile Duo.

  • He joined Project ISMEZ for two years in a row and performed with “Young Jazz Conspe Jazzers” (representing Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara) under the guidance of M°Mike Applebaum and with specials guests Max Ionata and Massimo Morganti.

  • In 2017 he won first place in “Premio Nazionale delle Arti 2017 - Jazz category” with Emanuela DiBenedetto - Giulio Gentile Duo.

  • In 2017  he was chosen as a member of “Orchestra Nazionale Jazz dei Conservatori” (ONJ) conducted by M° Pino Jodice, with whom he performed in several cities (Milan, Florence, Pescara, Trieste and more) and with guests such as Paolo Fresu, Billy Cobham, Alex Sipiagin, Fabrizio Bosso, Tino Tracanna and Mario Biondi.

  • In 2018 he spent some time at the North University of Florida, where he performed with both Di Benedetto-Gentile Duo and Jazz Ensemble 1, with special guests Michael Mossman and Luis Bonilla. He then recorded Di Benedetto-Gentile Duo’s first studio album, “There’s No Place Like Home”, with guests such as Luca Bulgarelli, Marcello Di Leonardo, Jorge Ro and Manuel Trabucco. The album was produced by “Artesuono Recordings” and featured compositions written by Giulio, with lyrics written by Emanuela Di Benedetto.

  • In November 2019 he recorded EmAb Connection’s first album (G. Gentile, M. Caliumi, L. Di Battista, D. Paulis), published for “Nusica.org".

  • In 2020 he performed with his own trio at the Italian Culture Institute in Istanbul, for the project “Suono Italiano”.

  • In 2020 he won third place in Spanish piano composition’s Award “Fidelio 2020”.

  • In October 2020 he recorded his first solo album with Giulio Gentile Trio, published in 2022 (AUAND Records).

He’s currently a member of the following projects:

- "Giulio Gentile Trio" (Giulio Gentile, Michele Santoleri, Pietro Pancella)

- “Di Benedetto Gentile Duo” (Giulio Gentile, Emanuela Di Benedetto)

- "EmAb Connection" (Giulio Gentile, Manuel Caliumi, Luca Di Battista, Davide Paulis)

- Maurizio Rolli’s “Sound Archives” (Giulio Gentile, Maurizio Rolli, Gianluca Caporale, Emanuela Di Benedetto, Michele Santoleri)

- Emanuela Di Benedetto’s  “Human Emotion” (Giulio Gentile, Emanuela Di Benedetto, Miriana Faieta, Pietro Pancella, Michele Santoleri).

He attended several masterclasses and workshops with artists such as Peter Martin, Heinrich Von Keilnen, Ola Bengtsson, Dick Dunscomb, Achille Succi, Max Ionata, Enrico Pieranunzi, Greg Yasinitsky, Massimo Morganti, Teo Ciavarella, Enrico Cosimi, Ramberto Ciammarughi, Otmaro Ruiz, Jb Scott, Lisa Kelly, Michael Mossman and Luis Bonilla.

He performed in numerous festivals and events, such as: “Piano Piano per Sulmona”; MuntagninJazz”; “Castelbuono Jazz Festival”; “PescaraJazz ed. 2017/18/19”; “Festival dei Due Mondi” Spoleto; “Fondazione Pescara Abruzzo per Archivi Sonori”; “Il Jazz Italiano per L’Aquila”; “Settimana Mozartiana”; “Teate Winter Festival”; “Stagione Concertistica Teatro Marrucino”; "I.C. Istanbul"; "Jazz'n Fall"; "Concerti per AREA M 2018", "Rocca San Giovanni Jazz"; "Montepagano Jazz Festival".